FRASI PER CONQUISTARE UNA RAGAZZA IN CHAT: RIUSCIRE AD OTTENERE L’APPUNTAMENTO

frasi per conquistare una ragazza in chat

In questa guida ti parlo delle frasi per conquistare una ragazza in chat. Io e te stiamo per affrontare una bella scalata, alla fine della quale saprai cosa scrivere ad una ragazza per ottenere l’appuntamento…

Se ti stai chiedendo perchè usare i siti di incontri, se è vero che sono una truffa, se è vero che i profili sono falsi o semplicemente chi sono io e perchè vale la pena dedicarmi il tuo tempo, trovi tutte le risposte in questo post.

Detto ciò partiamo subito in bomba:
 
INDICE DEI CONTENUTI:
 
CONQUISTARE UNA RAGAZZA IN CHAT: LE FASI
CONQUISTARE UNA RAGAZZA IN CHAT: IL PROCEDIMENTO
     IL SUO ARGOMENTO PREFERITO
     COME RAGIONANO LE DONNE
     ENTRARE IN EMPATIA CON LA RAGAZZA IN CHAT
        LA TECNICA DELL’IMMAGINO
        IL PRINCIPIO DELLA SOMIGLIANZA
        LA TECNICA DEL RICALCO
     COME E QUANDO OFFRIRE L’APPUNTAMENTO
        OFFRIRE L’APPUNTAMENTO: PREPARARLA ALLA DOMANDA
        OFFRIRLE L’APPUNTAMENTO: COME SFRUTTARE IL PRINCIPIO DELLA COERENZA
        OFFRIRLE L’APPUNTAMENTO: COSA SCRIVERE
        OFFRIRLE L’APPUNTAMENTO: E SE TI DICE DI NO?
        OFFRIRLE L’APPUNTAMENTO: E SE ANNULLA ALL’ULTIMO MOMENTO?
ORA E’ IL MOMENTO DI PRENDERE UNA DECISIONE
     PERCHE’ TI STO DICENDO QUESTE COSE

CONQUISTARE UNA RAGAZZA IN CHAT: LE FASI

 
Per conquistare una ragazza in chat ci sono due fasi:

1) la prima fase è la pre-suasione: si tratta di creare le condizioni per cui una ragazza possa essere disposta ad uscire con te. La pre-suasione va dalla creazione di un profilo attrattivo, che trasmetta carisma, affidabilità e sicurezza, al primo messaggio, quello con cui rompi il ghiaccio.

2) la secoda fase è la persuasione: si tratta, dopo che la ragazza ha risposto al tuo primo messaggio, di creare un escalation emotiva che ti porti ad ottenere l’appuntamento.

In questa guida ci occupiamo solo della seconda fase. Se hai dubbi sulla prima puoi chiarirli:

– leggendo la mia guida definitiva per usare Badoo con successo;

– leggendo la mia guida definitiva per approcciare in chat;

iscrivendoti alla newsletter per ricevere in omaggio il pdf che ti insegna come farti delle foto vincenti da caricare sui siti di incontri.

Te lo dico subito: non ho nessuna intenzione di rivelarti le frasi per conquistare una ragazza in chat.

Perchè sono uno stronzo?

No :-), semplicemente perchè non esistono frasi per conquistare una ragazza in chat. Se esistessero ci basterebbe impararcele a memoria e saremmo tutti Casanova.

Beh allora, se non esistono, io cosa posso darti?

Quello che ti posso dare vale molto di più di qualche frase per rimorchiare in chat, che anche se esistesse funzionerebbe solo un numero limitato di volte: quando tutte l’hanno già sentita, non funziona più.

Vuoi sapere cosa ti posso dare io?

Io ti posso dare dei principi. I principi, a differenza delle frasi fatte, sono sempre validi.

CONQUISTARE UNA RAGAZZA IN CHAT: IL PROCEDIMENTO

le hai scritto un messaggio fatto apposta per lei per rompere il ghiaccio (se non sai ancora come fare leggi la mia guida) e lei ti ha risposto. Tra le decine di messaggi che ha ricevuto ha scelto di rispondere proprio a te: ottimo lavoro!

Immagino che ora vorrai sapere come continuare a fare conversazione:

Lo schema per una piacevole conversazione tra due persone appena conosciute è questo:
tu le fai una domanda, lei risponde, tu fai un commento e se è il caso dici qualcosa su di te, lei fa un altro commento e così via….

Ma ad un certo punto quell’argomento positivo e leggero con cui hai iniziato si esaurirà (per fortuna, non vorrai mica stare tutto il giorno a parlare del suo pastore tedesco?).

Cosa fare a questo punto?

IL SUO ARGOMENTO PREFERITO

Incoraggiala a parlare del suo argomento preferito: per farlo devi sapere qual’è:

io non la conosco la ragazza con cui stai chattando, non l’ho mai vista nemmeno in fotografia, ma so già qual’è.

Vuoi sapere come?

Sto per svelarti un segreto che ti servirà in qualsiasi relazione interpersonale in cui ti imbatterai nella tua vita:

Circa un secolo fa lo disse Frank Bettger, uno dei più grandi venditori del novecento, nello stesso periodo lo disse anche Dale Carnegie (da cui è nata la Dale Carnegie Training, una multinazionale di formazione in comunicazione e relazioni): l’argomento preferito di ognuno di noi, compresa la ragazza con cui stai chattando, è se stesso. Alla ragazza che stai cercando di conquistare in chat importa molto più di come l’ha guardata una che le sta antipatica, piuttosto che della crisi del medioriente o dei bambini che muoiono di fame.

Quindi quello che devi fare è interessarti a lei:
cosa fa nella vita? Quali sono le sue passioni? Cos’è che la fa arrabbiare? Qual’è la persona più importante per lei? Perchè? Conversa e scoprilo.

pericolo! sai cosa succede molto spesso a chi legge quanto ti ho appena detto?

Prende tutto esgeratamente alla lettera e comincia a sparare domande a mitraglia in stile intervista e a non dire mai nulla su se stesso, con il risultato che lei si annoia a morte, e questo immagino tu voglia evitarlo.

Come?

Falle delle domande aperte, di quelle che iniziano con come, cosa, chi, quando, dove, perchè: queste domande le permettono di ampliare il discorso, di farti conoscere nuovi aspetti di lei e di trovare nuovi spunti di conversazione.

Ti faccio un esempio:

tu: ti piace viaggiare?

lei: molto

tu: qual’è il posto migliore in cui sei stata?

Lei: il migliore? sicuramente i Caraibi.

tu: sono curioso di sapere cos’è che ti è piaciuto tanto dei Caraibi.

Qui c’è una tecnica che voglio farti notare: la domanda mascherata da affermazione. Io non le ho chiesto cosa ti è piaciuto tanto dei Caraibi?, ma le ho detto che sono curioso di saperlo. Questa è una tecnica che elimina l’effetto intervista e rende più naturale la conversazione: hai mai sentito un giornalista porre le domande in questo modo?

COME RAGIONANO LE DONNE

Tra un uomo e una donna c’è una grossa differenza: se vuoi scrivere le frasi giuste per conquistare la ragazza in chat, è fondamentale che tu la conosca.

Ora te la dico

Premesso che tutti prendiamo le decisioni in base alle nostre emozioni, noi uomini, tendenzialmente, ragioniamo per fatti: è successo questo, è successo quello… e le nostre conversazioni spesso hanno uno scopo preciso e razionale: la macchina migliore è la Ferrari, la squadra più forte è il Manchester… Ammettiamolo… ci piace catalogare le cose…

Ma le donne non sono come noi

loro ragionano per emozioni: mi sono sentita così…. mi sono sentita colà… se ascolti attentamente una conversazione tra donne, ti accorgerai che spesso non c’è uno scopo, non c’è una conclusione, non gliene frega niente di catalogare, ma è solamente un continuo scambio di emozioni.

Se sei in chat con una ragazza questa sottiliezza è maledettamente importante:

se vuoi che le piaccia chattare con te, parlale con il suo stesso linguaggio, quello delle emozioni; quindi piuttosto che farle domande del tipo “cosa hai fatto?”, “come hai fatto?” “cosa hai detto?”, chiedile “cosa pensi di….?”, “cosa hai provato?”, “come ti sei sentita?”…..

ENTRARE IN EMPATIA CON LA RAGAZZA IN CHAT

LA TECNICA DELL’IMMAGINO

anche se stai solo parlando con una ragazza in chat, l’empatia è importantissima: se lei si sente capita e se si trova bene a parlare con te, le verrà voglia di conoscerti di persona…

Un modo per entrare in empatia con lei è la tecnica dell’immagino:

Tutto ciò che devi fare per sfruttare questa tecnica è ascoltare ciò che ti racconta e immaginare come ti sentiresti se fossi tu al suo posto. Ora ti faccio un esempio:

mettiamo che ti racconta che è appena tornata a casa dopo quattro ore di treno: “immagino che tu sia sfinita dopo essere stata seduta quattro ore sul treno”.
Ora che hai avviato una gradevole conversazione con la ragazza in chat, devi cominciare a starle particolarmente simpatico e poi a piacerle.

Come?

Ora te lo spiego con la scienza

IL PRINCIPIO DELLA SOMIGLIANZA

Robert Cialdini., un’istituzione nel mondo della psicologia della vendita, nel suo celebre libro “Le armi della persuasione”, afferma che uno dei fattori principali a determinare la simpatia tra esseri umani è la somiglianza. Se lei pensa che tu le sia simile, le starai simpatico.
Quindi se lei ti dice “una delle mie passioni è la cucina” e tu rispondi “anche io adoro cucinare…”, probabilmente le starai simpatico.

So cosa stai pensando, ora ti racconto quello che facevo io all’inizio.

La facevo parlare un po’ delle sue più grandi passioni e poi le facevo credere che quelle fossero anche le mie più grandi passioni e che mi facevano provare le stesse emozioni che facevano provare a lei. In pratica mentivo spudoratamente.

Ti dico la verità: non ne vado molto fiero ed è da molto tempo che non mi comporto più così.

Ma bando alla moralità, funziona?

Nel breve periodo potrebbe anche funzionare, anzi, potresti anche anche arrivare al sesso, ma prima o poi l’inganno viene fuori. Oltre a non essere un modo di agire corretto, nè nei suoi confronti, nè nei confronti di te stesso, quando viene fuori la verità (perchè viene sempre fuori), lei ci rimane malissimo. Si sente raggirata, si sente ingenua e, giustamente, ti odia.

Per queste ragioni, ti consiglio di sfruttare la somiglianza cercando aspetti che avete davvero in comune. Se in comune non avete nulla, nemmeno il motivo per cui siete li, non vale la pena proseguire….

Vuoi saperlo un altro segreto?

Quando parli ad una ragazza in chat, il principio della somiglianza non va sfruttato necessariamente per qualcosa che avete in comune, ma può essere sfruttato anche per uno stato d’animo che provate entrambi.

Ti faccio un esempio: vi appassionano due sport diversi, poniamo che lei pratichi pallavolo e che tu pratichi calcio.

Ma perchè vi appassiona giocarci? Perchè sfogate lo stress, liberate la mente, vi sentite in forma…. questi sono aspetti comuni.

Vuoi sapere ancora un altro modo per sfruttare il principio della somiglianza?

Continua a leggere, che ti spiego la tecnica del ricalco.

LA TECNICA DEL RICALCO

Un giorno mi capitò di chattare con una ragazza dal linguaggio piuttosto scurrile: diceva “cazzo” ogni cinque parole e non si trattava di una sorta di avance sessuale, era solo il suo modo di esprimersi…

Sai cosa ho fatto?

Ho cominciato a scrivere parolacce anche io, le stesse che usava lei. E devo dire che ha funzionato…

Se tu, senza esagerare perchè non deve accorgersene che lo fai apposta, usi le stesse parole, le stesse espressioni e le stesse emoticon che usa lei, la ragazza in chat ti percepirà come simile, e quindi le starai simpatico.

COME E QUANDO OFFRIRE L’APPUNTAMENTO

Vai subito al dunque!!

Premesso che ogni ragazza è un caso a sè e che non si può stabilire un preciso numero di messaggi che vada bene per tutte prima di arrivare al dunque, spesso sento ragazzi che per chiedere l’appuntamento o solo per fare qualche avance aspettano giorni e giorni:

non serve a nulla!!! non vi siete incontrati per strada, vi siete incontrati su un sito di incontri e siete lì per un motivo ben preciso.

So che in televisione si vedono ragazzi che chattano con le ragazze per mesi e cominciano a pensare di vedersi solo quando sono ormai follemente innamorati, ma la vita vera non è così. La realtà è che difficilmente (ma non impossibile) lei si innamora di te prima di incontrarti e se non arrivi al dunque in tempi ragionevoli, lei incomincerà a chattare con qualcun’altro…

Quindi, una volta entrato in confidenza, falle capire che hai deciso di tirare fuori le palle e provarci con lei.

Vuoi sapere quali sono i due principi che ti permettono di ottenere una risposta positiva?

Prendi nota, perchè sono maledettamente importanti, posso dire che siano la chiave per avere successo con qualsiasi ragazza, sia in chat che di persona:

I due principi sono sicurezza di sè e decisione: tu non le stai chiedendo se le piacerebbe uscire con te, ma le stai offrendo la possibilità di far parte del tuo mondo.

Non corriamo troppo!

Essere deciso e sicuro è fondamentale, ma bisogna rispettare le giuste tempistiche: prima di offrirle l’appuntamento, se vuoi un’altissima probabilità di risposta affermativa, ti conviene prepararla.

Cosa voglio dire?

Se state parlando di come vi fa stare bene giocare a Dungeons & Dragons, non puoi dirle di punto in bianco “usciamo insieme”, le darai l’impressione di avere troppa fretta di arrivare al dunque e avere troppa fretta, indovina un po’, è un sintomo di insicurezza.

Vuoi sapere qual’è lo schema che uso io?

OFFRIRE L’APPUNTAMENTO: COME PREPARARLA ALLA DOMANDA

Te lo dico: prima scopro il motivo per cui ha deciso di iscriversi su un sito di incontri. Chiediglielo direttamente, senza tanti giri di parole. Ora ti do qualche dritta per gestire le possibili risposte:

ovviamente la situazione ideale sarebbe che voi due foste li per lo stesso motivo, ma non sempre è così. Ti dico solo una cosa: se lei risponde che sta cercando una relazione seria e tu le dici che invece stai cercando solo un’avventura, la chat finisce lì. Non ti sto dicendo che le devi mentire, ti sto dicendo le cose come stanno, poi la decisione spetta a te, non a me…

Sai, non è detto che lei sarà così gentile da darti una risposta precisa, io talvolta ricevo risposte del tipo “sono qui per noia” oppure “non lo so neanche io”.

Lo so che verrebbe da mandarla a quel paese, ma non preoccuparti, è normale che risponda così:

per alcune è difficile dire “mi sento sola”, “sto cercando l’amore” o semplicemente “voglio qualcuno che mi apra come una cozza :-P”, soprattutto ad una persona che ancora non conoscono, quindi si creano questa specie di corazza fatta da risposte ambigue.

Dille che la capisci e prosegui dritto per la tua strada.

Come?

OFFRIRE L’APPUNTAMENTO: COME SFRUTTARE IL PRINCIPIO DELLA COERENZA

Ora hai la possibilità di sfuttare il principio della coerenza.

Prima di tutto vediamo cos’è il principio della coerenza e ad insegnarcelo è di nuovo il nostro amico psicologo e professore Robert Cialdini:

Il principio della coerenza afferma che noi esseri umani, dopo aver preso una decisione, tendiamo a comportarci in modo coerente con la decisione che abbiamo preso e tendiamo a vedere solo gli elementi che ci confermano che quella è un ottima decisione.

PS: se hai letto il libro perdonerai la mia definizione semplicistica, ma sarai d’accordo che è corretta.

La coerenza funziona dagli albori della civiltà, andiamo per un attimo all’Atene dell’antica Grecia: Socrate, il grande filosofo, quando doveva convincere qualcuno di qualcosa (con cui quel qualcuno non era d’accordo) utilizzava questo metodo: cominciava prima a fare domande a cui sapeva che l’interlocutore avrebbe risposto affermativamente, poi, a furia di ottenere così tanti si, riusciva a fargli dire di si anche alle sue idee.

Ma adesso torniamo al 2020 ed ai siti di incontri… come si fa a sfruttare il principio della coerenza affinchè la ragazza in chat accetti l’appuntamento?

Ora te lo dico:

Se prima di offrirle l’uscita, tu le chiedi il numero di cellulare e lei te lo dà, per essere coerente con questa decisione è molto probabile che accetterà anche di uscire con te.

Ovviamente non sei obbligato a chiederle prima il numero: puoi benissimo scegliere di offrire subito l’appuntamento.

E se dovesse rifiutare di darti il numero?

il fatto che sia restia a lasciarti il suo numero non significa necessariamente che non hai fatto colpo: come saprai in giro è pieno di maniaci che spammano a destra e a manca foto dei loro genitali. Potrebbe essere per questo che non se la sente di darti il suo numero.

Quindi, vediamo come agire in questo caso:

quello che ti consiglio è, dopo il suo rifiuto, di scambiare qualche battuta su un argomento più leggero e poi di offrire direttamente l’appuntamento, saltando la tappa del numero.

OFFRIRLE UN APPUNTAMENTO: COSA SCRIVERE

Ti va di vederci domani? Ti andrebbe ti andare a prenderci un caffè insieme? Che ne dici di andare alle giostre? Hai voglia di….?

questo tipo di messaggi non li devi usare. Tu non sei lì per chiederle il suo tempo, ma sei lì per offrirle il tuo.

Ci vediamo al bar all’angolo domani alle 21.00. Oppure Sabato sera ti porto a fare un giro sulle montagne russe.

Vedi la differenza? Non le stai chiedendo di darti una possibilità, hai già deciso!

OFFRIRLE UN APPUNTAMENTO: E SE TI DICE DI NO?

E se ti dice che è impegnata?

Niente panico. Molto spesso è vero, anche lei ha una vita e ha i suoi impegni.

E se non è vero?

Ti dirò, non è detto che tu debba preoccuparti: alle ragazze piace testare la tua tenacia e non c’è niente di più sexy di un uomo disposto a lottare ed insistere con energia positiva per ciò che vuole. Tutto quello che devi fare è proporre un’altra data e un altro orario.

E se ti dice ancora che è impegnata?

Può succedere. A questo punto prova a chiederle quando è libera.

Ma stai molto attento a come glielo chiedi:

non deve essere una domanda generica del tipo “quando sei libera?”, deve essere una domanda specifica del tipo “quando sei libera nella prossima settimana?” oppure “quando si libera nel weekend?”. Con queste frasi comunichi al subconscio della ragazza in chat che il tuo tempo è prezioso e che non è il caso che faccia troppo la difficile.

Ti dice che è libera venerdì sera? “bene, vediamoci venerdì sera al Roxy bar”

E se continua a dire di no? Insisti, ma ragionevolmente: se per le prossime due/tre settimane non trova nemmeno una mezzoretta, a meno che non sia la moglie del presidente degli Stati Uniti, vuol dire che non le interessi abbastanza. In questo caso la decisione più saggia che puoi prendere è arrenderti, ma con stile:

scrivile “ho capito” e poi, almeno che non sia lei a ripensarci, non scriverle più.

OFFRIRLE L’APPUNTAMENTO: E SE ANNULLA ALL’ULTIMO MOMENTO

Sai qual’è il più grosso rischio a cui vai incontro ora?

Lei ci ripensa e con una scusa annulla tutto: non è raro. Sappilo: 9 volte su 10 sono tutte balle!

Intanto ti spiego come ridurre le possibilità che ciò accada, poi ti dirò come comportarti nel caso dovesse comunque accadere.

Per minimizzare le possibilità che una ragazza in chat cambi idea all’ultimo momento, il metodo migliore è creare un pattern interrupt.

Ma cosa diavolo è questo pattern interrupt?

Ora te lo spiego

Hai presente quando nei film o nelle serie tv l’eroe sta per morire, non ha possibilità di scampo, tu sei li sul divano con il cardiopalmo a chiederti cosa cavolo può fare adesso e, all’improvviso, mandano la pubblicità? Questo si chiama pattern interrupt, perchè tu te ne starai lì e ti vedrai tutta la pubblicità perchè vuoi assolutamente sapere cosa succederà all’eroe.

Se vuoi ridurre al minimo la possibilità che una ragazza con cui hai già un appuntamento ti tiri fuori una scusa dell’ultima ora, ti suggerisco di usare la tecnica del pattern interrupt.

Come?

Te lo dico subito

quando le chiedi l’appuntamento definisci il giorno, l’ora, magari anche la città, ma non il posto preciso. Quello dille che glielo farai sapere.

Ora puoi fare il tuo pattern interrupt non scrivendole più fino al giorno prima dell’appuntamento (quando le dirai il posto preciso): puoi star sicuro che lei se ne starà li con il telefono in mano a chiedersi “ma perchè non mi scrive?”, “non ci avrà mica ripensato?” e ciò aumenterà sia il suo desiderio che il tuo valore ai suoi occhi.

Ovviamente la tecnica del pattern interrupt funziona bene se l’appuntamento è tra due o tre o quattro giorni, ma se è tra due settimane e tu non le scrivi per due settimane c’è il rischio che ti mandi a quel paese e si trovi qualcun’altro.

Quando usi la tecnica del pattern interrupt fa attenzione a non fare questo errore:

lo vedo fare spesso e all’inizio lo facevo anche io: prendere il discorso del pattern interrupt troppo alla lettera.

Mi spiego meglio:

la ragazza dice di si, tu le dici che le dirai il posto preciso, poi le dai la buonanotte e sparisci.

Cosa c’è che non va?

Se sparisci subito, lei avrà la sensazione che tu sparisca perchè hai paura di scrivere qualcosa di sbagliato che le faccia cambiare idea.

Sai cos’è questa? Insicurezza

E sai che effetto fa l’insicurezza alle ragazze? gliela prosciuga.

Quindi quello che faccio io e che ti consiglio di fare anche a te è questo: dopo aver ottenuto l’appuntamento, prima di “sparire”, scambia ancora qualche battuta su qualche altro argomento più leggero.

Anche se utilizzi il la tecnica del pattern interrupt c’è una remota possibilità che lei all’ultimo momento ti chiami per annullare tutto:

è davvero spiacevole. Immagina: sei li tutto contento che stai per vedere la ragazza che hai conquistato in chat, ti sei già fatto la doccia, ti sei già profumato, magari sei pure andato a fare shopping per apparire al tuo meglio e lei di punto in bianco ti dice che non può più uscire con te.

Mantieni la calma: lo so che verrebbe da mandarla a quel paese, ma non ne vale la pena.

Ci sono due possibilità:

1) lei ti dice che non può per quando avete concordato, ma ti propone un’altra data o un altro orario: in questo caso le interessi. Ottimo lavoro!

2) Lei ti dice che non può e basta: in questo caso ha davvero cambiato idea. Tu prova ad offrirle un’altra data ed un’altra attività, per spezzare più legami emotivi possibili con il suo rifiuto. Come al solito, se per le prossime tre settimane non è libera, molto probabilmente non le interessi. Inutile insistere.

Se ti succede una cosa del genere non fare questo errore:

sminuire il tuo valore ai suoi occhi

“massì tranquilla può succedere…”, oppure “non preoccuparti, sono cose che capitano….”

se agisci in questo modo sminuisci il tuo valore e di conseguenza fai calare la sua attrazione nei tuoi confronti.

Vuoi sapere come evitarlo?

dille chiaramente che ti eri organizzato per vederla e che non vuoi che si ripeta una situazione del genere.

ORA E’ IL MOMENTO DI PRENDERE UNA DECISIONE

Da quanto tempo è che non esci con una ragazza? Quanto ti piacerebbe uscire con qualcuna? E non sto parlando di uscite tra amici: se segui i consigli che ti ho appena dato sarà chiarissimo quello che vuoi.

Qualunque risposta abbia dato, tu qui ed ora hai l’opportunità di uscire con una ragazza interessante, che ti piace, entro il più breve tempo possibile… vuoi davvero buttare questa opportunità?

Se la risposta è no vai ed iscriviti subito. E sottolineo subito. Ora hai un grosso vantaggio: una carica motivazionale altissima e credimi, con essa le probabilità di riuscire sono moooolto più alte e i tempi moooolto più bassi. Ma questa carica motivazionale la perderai piano piano, finchè non scomparirà del tutto, almeno che non passi subito all’azione.

Pensaci bene: se ti iscrivi e va male (e credimi, se segui i miei consigli non succederà) perdi 5,99 euro (una settimana di Badoo).

E se invece non ti iscrivi?
Perdi l’opportunità di vivere un’esperienza bellissima.
E pensa se con quella con cui NON uscirai per paura di rischiare o, ancora peggio, per risparmiare 5,99 euro, ci saresti andato a letto, e poi sarebbe diventata la tua ragazza, e poi la madre dei tuoi figli. Quante volte ti tireresti la zappa sui piedi?

Io so bene che a volte aspettare e vivere sperando fa stare meglio ma, abbi fede, non ne vale la pena. Buttarsi, sbagliare, studiare e riprovare dà risultati, in qualsiasi ambito. Stare fermi e sperare non dà risultati, in qualsiasi ambito.
Edison prima di inventare la lampadina ha fallito quasi mille volte. Se ad ogni nuova idea fosse rimasto fermo, vivendo con la speranza che in futuro quella sarebbe stata l’idea vincente, la tua auto avrebbe due candele al posto dei fanali.

E’ per questo che ti dico iscriviti ORA ad un buon sito di incontri. I più famosi, che funzionano anche molto bene, sono questi due:

– Badoo: clicca qui per iscriverti gratuitamente;

– Lovoo: clicca qui per iscriverti gratuitamente;

Ma lascia che ti racconti ancora qualcos’altro di me

Fino a due o tre anni fa, quando leggevo, gratis o pagando, contenuti per me di grande valore come quelli che trovi in questo blog, mi chiedevo:

“ma perchè questo mi dice queste cose? Se le dice a tutti e tutti diventiamo bravi come lui, poi avere successo sarà molto più difficile per tutti noi e anche per lui, perchè non si riuscirà più ad emergere….

Se anche tu hai lo stesso dubbio che avevo io, continua a leggere, così facciamo un po’ di chiarezza:

PERCHE’ TI STO DICENDO QUESTE COSE?

con il tempo ho scoperto una cosa:

la stragrande maggioranza delle persone che non hanno successo nei siti di incontri non leggeranno mai una guida così lunga. Sai qual’è la differenza tra la gente come me e te e la gente come loro?

L’autoefficacia.

Io e te, se non riusciamo a fare qualcosa a cui teniamo, ci tiriamo su le maniche e andiamo ad impararlo. Gli altri, invece, ci provano, non hanno risultati e mollano, andando a gridare ai quattro venti che la colpa è dei siti, delle ragazze, del fatto che siamo in Italia…. insomma è colpa di tutti tranne che loro.

Questi sono i motivi per cui non ho problemi a condividere ciò che ho imparato con l’esperienza: in primo luogo so che solo in pochi hanno l’autoefficacia di leggere una guida così lunga, in secondo luogo trovo giusto dare un aiuto a chi l’autoefficacia ce l’ha.
 
Ora mi farebbe molto piacere se mi lasciassi un feedback nei commenti, soprattutto se hai ancora qualche dubbio o qualche domanda, così vediamo subito di risolverlo insieme;)

ALTRE RISORSE:

BADOO: LA GUIDA DEFINITIVA PER USARLO CON SUCCESSO

– alcuni principi psicologici fondamentali della seduzione;
– creare un profilo vincente;
– perchè una ragazza è su Badoo;
– rompere il ghiaccio;
– evitare gli errori che fanno 9 uomini su 10;

COME TROVARE UNA RAGAZZA, ANCHE SE SEI TIMIDO E SENZA FARE FIGURACCE

– la mia storia;
– perchè devi sapere come trovarti una ragazza (anche se ce l’hai già);
– I tre metodi per trovare una ragazza;
– le grosse difficoltà dei primi due e i vantaggi del terzo;
– principi di psicologia utili nella seduzione.

REPORT PDF GRATUITO:

tutti I segreti per pubblicare delle foto attraenti: 8 pagine con 11 consigli, con tanto di spiegazioni scientifiche, tratto direttamente dalla versione beta dell’ebook che sto scrivendo. Per scaricarlo GRATIS iscriviti alla newsletter.

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy